favico_360

THE T BEARD

Che barba sei tu?

che barba sei?

 

La moda della barba varia da paese a paese e da cultura a cultura, ma in generale, la barba è considerata un’espressione di personalità e di individualità. Molti di noi scelgono di non radersi per motivi estetici o culturali, e negli ultimi anni, la barba è diventata una moda popolare.

Nel corso della storia, la lunghezza e la forma della barba sono cambiate a seconda delle mode e dei periodi storici. Ad esempio, nel Medioevo la barba lunga e folta era segno di virilità e potere, mentre durante il Rinascimento era più comune vedere uomini rasati. Nel corso dei secoli, le mode della barba sono cambiate continuamente. In tempi recenti, la barba è diventata una moda popolare, con molti uomini che scelgono di portarla in modi diversi, come ad esempio rasata o lunga.

Ma far crescere la barba non è solamente stare al passo con la moda, e lo sappiamo bene!        

Esistono diverse leggende e miti riguardo alla barba sporca. Uno dei più comuni è che una barba sporca sia meno pulita di una rasata. Tuttavia, questo non è necessariamente vero, poiché una barba pulita richiede anche cura e manutenzione, come il lavaggio regolare e l’utilizzo di prodotti per la cura della barba.

Un’altra leggenda è che le donne non trovino attraenti gli uomini con la barba sporca. Tuttavia, questo dipende dai gusti personali e non è una verità universale.

In alcune culture, la barba sporca è stata associata alla pazzia o alla follia. Ad esempio, nell’antichità, gli uomini che avevano la barba lunga e trascurata erano spesso considerati folli o eccentrici.

In alcune religioni, presenti in medio oriente, la barba è considerata un segno di rispetto e devozione. Ci sono anche alcuni miti e leggende che collegano la barba a proprietà curative o magiche, come ad esempio la capacità di guarire malattie o di attirare la buona fortuna.

Si dice in giro che ognuno di noi barbuti si porti a presso, nascosti tra i nostri bellissimi peli, una quantità di germi degna della tavoletta del cesso. Ovviamente, al contrario di ciò che molti pensano, la prima regola per avere una bella barba è pulirla!…

Mi piace pensare invece, che noi barbuti siamo diversi. Non solo perché ci pettiniamo la faccia, ma anche per il fatto che se riusciamo a sopravvivere a cazzate simili, abbiamo quel “qualcosa in più” da dare… e da dire…

Lo siamo. Lo sono. È giusto cercare di far capire a tutti quanto sia bello il nostro mondo. La passione con la quale ci prendiamo cura della nostra compagna di vita. Con l’amore che con le mani trasmettiamo alla nostra pelle mentre cospargiamo d’olio le nostre barbe. I colpi di spazzola. Le pieghe con il phon… Qualcuno poco “informato” direbbe che siamo delle signorine… NO NO NO!! Ci vogliamo bene: è molto diverso!

Personalmente mi fa un po’ arrabbiare, ma anche ridere. Adoro prendermi cura della mia barba. Farle lo shampoo, applicarci il balsamo… spazzolarla sotto il phon: una meraviglia! Avere una bella barba profumata e pulita ti può spalancare le porte del mondo.

Nella vita ci sono poche certezze, ma una cosa è sicura: mai senza barba.

Ma soprattutto ricordate: “Let it flow free”!